lucidatura

Lucidatura

Marmo - Pietre - Graniglia - Seminato - Cemento

La LUCIDATURA è la fase conclusiva del processo di lavorazione dei marmi. Normalmente vengono utilizzati polveri lucidanti o creme al fine di conferire alla pavimetazione un grado di lucido molto elevato , il cosiddetto "Lucido a specchio" che contraddistingue tutte le pavimentazioni in Marmo.

Il grado di lucido raggiungibile dipende molto dal tipo di materiale sul quale si effettua la lucidatura e dal metodo di lavorazione usato. Ad esempio su una pavimentazione in mattonelle di graniglia potrebbe verificarsi il caso che il legante cementizio usato nella mattonella non raggiunga lo stesso grado di lucido degli inserti di marmo essendo due materiali con caratteristiche di lucidabilità diverse. In questo caso si usano accorgimenti e metodi diversi. Nel caso invece di un pavimento composto tutto dallo stesso tipo di materiale il grado di lucido sarà omogeneo su tutta la superficie.

La lucidità si può misurare con apposito strumento : il Glossometro  uno strumento per la misurazione della brillantezza mediante la riflessione della luce su una superficie.L' unità di misura si chiama Gloss e lo strumento rileva un range di valori da 0 a 100

 

Le POLVERI LUCIDANTI
 
sono un insieme di prodotti chimici a varia granulometria che permettono di ottenere una lucidatura a specchio. Esistono polveri che coprono una vasta gamma di tipi di marmo. E' preferibile utilizzare polveri con formulazione di prodotti specifici per tipologia di materiali. Si trovano quindi polveri per : 

  • Marmi e Graniti in genere
  • Specifici per Marmi teneri tipo Carrara o Limestone
  • Specifici per Palladiane o Terrazzo
  • Specifici per Marmi colorati o ferrosi ( neri, verdi, rossi ecc. )
  • Specifici per Graniti Scuri
  • Specifici per Graniti Chiari
  • Specifici per Gres Porcellanato

 

L' utilizzo delle Polveri Lucidanti avviene utilizzando una semplice monospazzola con disco bianco e si lavora la polvere con acqua su una piccola superficie 2-3 metri quadrati fino a formare un impasto avente la consistenza cremosa. Si continua a lavorare la superficie fino al raggiungimento del lucido voluto.Si risciacqua con abbondante acqua e si procede fino alla completa lucidatura di tutta la superficie.

Le CREME LUCIDANTI che si possono trovare in commercio non sono così specifiche per tipo di materiale come nel caso delle polveri. Hanno però la stessa funzione delle polveri e vengono usate normalmente per lucidare tori,  bassorilievi, statue dove in sostanza non è possibile utilizzare la monospazzola.